Dettaglio dell'opera

La Macchina dei miei Sogni. D'Amore e Geografie

Rating
0
Categoria: Pittura
Tecnica: collage di carte e di stoffe. Acrilico bronzo e argento
Nel mio titolo c'è il sogno e c'è l'amore che sono i punti su cui ho lavorato, ma c'è anche la geografia, perché avere una macchina significa, potersi muovere, e significa avere spazio. Nel rapporto tra uomo e macchina, è infatti l'uomo a condurre il gioco, utilizzando la macchina per appropriarsi della realtà, e per scoprire il mondo. Non è un fatto accessorio. È il primo punto del " potersi muovere" per accedere a quella curiosità che è propria dell'essere umano, che quando non può frequentare il mondo, lo sogna e lo crea, esattamente come fa un'artista. L'essere umano è sempre in viaggio, e allora perché non farlo su una macchina da sogno?
Prezzo: OPERA NON IN VENDITA

Commenti

INVIA
Close